Comuni-Chiamo Logo

Condizioni Generali di Utilizzo dei Servizi Comuni-Chiamo, Comuni-Chiamo PM e Comuni-Chiamo App

Con il presente atto a valersi ad ogni effetto di legge fra le seguenti Parti

Comuni-Chiamo S.R.L. con sede in Monte San Pietro (BO), via San Martino n. 26/1, P.IVA, C.F. e numero di iscrizione alla Camera di Commercio di Bologna 03160171207, in persona del legale rappresentante pro tempore (di seguito il Fornitore)

E

L'Amministrazione, così come identificata con i dati di cui alla determina dirigenziale ovvero all'ordine di fornitura generato mediante la piattaforma www.acquistinretepa.it o altra equivalente piattaforma di interscambio commerciale tra soggetti privati e pubbliche amministrazioni, da intendersi integralmente richiamati a far parte integrante e sostanziale del presente atto, la quale, per il tramite del suo rappresentante legale protempore e/o dagli incaricati dalla stessa nominati e preposti all'utilizzo del servizio Comuni-Chiamo PM. Amministrazione identificata inoltre tramite le credenziali utilizzate per l'accesso alla piattaforma del servizio (di seguito l'Amministrazione).

Le presenti Condizioni Generali di Utilizzo regolano l'utilizzo dei servizi Comuni-Chiamo, Comuni-Chiamo PM e Comuni-Chiamo App. Tali servizi possono essere sottoscritti congiuntamente o separatamente secondo quanto previsto dall'ordine di fornitura generato mediante la piattaforma www.acquistinretepa.it

Convengono e stipulano quanto segue

art. 1 Accettazione delle condizioni del servizio Comuni-Chiamo

Il servizio denominato Comuni-Chiamo (di seguito il Servizio) è fornito all'Amministrazione dal Fornitore in base alle seguenti Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio (di seguito CGUS).

Le presenti GGUS, unitamente agli Allegati richiamati a far parte integrante e sostanziale delle CGUS, sostituiscono e annullano tutti gli eventuali accordi, sia scritti che orali, precedentemente intercorsi tra le Parti e riferiti all'oggetto delle medesime, e costituiscono, unitamente a quanto riportato sulle piattaforme digitali sopra richiamate, l'intero accordo tra le Parti.

L'Amministrazione prende atto e accetta senza riserve e condizioni le presenti CGUS, selezionando la casella posta in calce alla finestra di registrazione dei dati anagrafici necessari alla creazione dell'account per l'utilizzo del Servizio accanto alla dicitura è Di seguito, facendo click sul pulsante "accetto", accetto senza riserve i termini di servizio sopra riportati e le norme sulla privacy.

Il Fornitore si riserva il diritto di modificare in qualunque momento e senza preavviso le presenti CGUS. L'Amministrazione potrà verificare in qualunque momento il testo aggiornato delle CGUS, così come di volta in volta aggiornate dal Fornitore al seguente indirizzo https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/static.comuni-chiamo.com/legal/it/tos.html.

art. 2 Descrizione del Servizio Comuni-Chiamo

Il Servizio è un applicativo software ideato, sviluppato e commercializzato dal Fornitore e reso accessibile mediante l'accesso ad Internet in modalità SaaS (Software as a Service), consentendo la raccolta, gestione, organizzazione, ed elaborazione dei dati relativi alle problematiche segnalate dai Cittadini sul territorio di competenza dell'Amministrazione, al fine di consentire un'efficiente gestione delle risorse appartenenti alla medesima Amministrazione, in termini di costi, tempi e personale impiegato.

Al fine di poter utilizzare il Servizio, è necessario ottenere l'accesso al World Wide Web (internet), o direttamente mediante l'utilizzo di personal computer oppure tramite altri strumenti (es. dispositivi mobile) che consentano l'accesso ai contenuti situati sul Web, e pagarne tutti i relativi corrispettivi associati a tale accesso.

Il Fornitore non garantisce la disponibilità locale, temporale e qualitativa dell'infrastruttura internet necessaria per il trasferimento dei dati ed, in particolare, non garantisce che le operazioni di trasferimento dei dati e di invio degli stessi al software costituente il Servizio possano essere eseguiti entro un lasso temporale prestabilito.

L'introduzione di eventuali modifiche al Servizio che lo rendano, in tutto o in parte, diversamente fruibile rispetto alla sua forma attuale, saranno soggette e regolate dalle CGUS.

art. 3 Accettazione delle condizioni del servizio Comuni-Chiamo PM

Il servizio denominato Comuni-Chiamo PM (di seguito il Servizio) è fornito all'Amministrazione dal Fornitore in base alle seguenti Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio (di seguito CGUS).

Le presenti CGUS, unitamente agli Allegati richiamati a far parte integrante e sostanziale delle CGUS, sostituiscono e annullano tutti gli eventuali accordi, sia scritti che orali, precedentemente intercorsi tra le Parti e riferiti all'oggetto delle medesime, e costituiscono, unitamente a quanto riportato sulle piattaforme digitali sopra richiamate, l'intero accordo tra le Parti.

L'Amministrazione prende atto e accetta senza riserve e condizioni le presenti CGUS, selezionando la casella posta in calce alla finestra di registrazione dei dati anagrafici necessari alla creazione dell'account per l'utilizzo del Servizio accanto alla dicitura è Di seguito, facendo click sul pulsante "accetto", accetto senza riserve i termini di servizio sopra riportati e le norme sulla privacy.

Il Fornitore si riserva il diritto di modificare in qualunque momento e senza preavviso le presenti CGUS. L'Amministrazione potrà verificare in qualunque momento il testo aggiornato delle CGUS, così come di volta in volta aggiornate dal Fornitore al seguente indirizzo https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/static.comuni-chiamo.com/legal/it/tos.html.

art. 4 Descrizione del Servizio Comuni-Chiamo PM

Il Servizio è un applicativo software ideato, sviluppato e commercializzato dal Fornitore e reso accessibile mediante l'accesso ad Internet in modalità SaaS (Software as a Service), consentendo la raccolta, gestione, organizzazione, ed elaborazione dei dati relativi alle attività istituzionali connesse allo svolgimento delle funzioni di Polizia Municipale da parte dell'Amministrazione, in attuazione del Regolamento di polizia urbana e rurale adottato dall'Amministrazione medesima.

Al fine di poter utilizzare il Servizio, è necessario ottenere l'accesso al World Wide Web (internet), o direttamente mediante l'utilizzo di personal computer oppure tramite altri strumenti (es. dispositivi mobile) che consentano l'accesso ai contenuti situati sul Web, e pagarne tutti i relativi corrispettivi associati a tale accesso.

Il Fornitore non garantisce la disponibilità locale, temporale e qualitativa dell'infrastruttura internet necessaria per il trasferimento dei dati ed, in particolare, non garantisce che le operazioni di trasferimento dei dati e di invio degli stessi al software costituente il Servizio possano essere eseguiti entro un lasso temporale prestabilito.

L'introduzione di eventuali modifiche al Servizio che lo rendano, in tutto o in parte, diversamente fruibile rispetto alla sua forma attuale, saranno soggette e regolate dalle CGUS.

art. 5 Accettazione delle condizioni del servizio Comuni-Chiamo App

Il servizio denominato Comuni-Chiamo App (di seguito il Servizio) è fornito all'Amministrazione dal Fornitore in base alle seguenti Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio (di seguito CGUS).

Le presenti GGUS, unitamente agli Allegati richiamati a far parte integrante e sostanziale delle CGUS, sostituiscono e annullano tutti gli eventuali accordi, sia scritti che orali, precedentemente intercorsi tra le Parti e riferiti all'oggetto delle medesime, e costituiscono, unitamente a quanto riportato sulle piattaforme digitali sopra richiamate, l'intero accordo tra le Parti.

L'Amministrazione prende atto e accetta senza riserve e condizioni le presenti CGUS, selezionando la casella posta in calce alla finestra di registrazione dei dati anagrafici necessari alla creazione dell'account per l'utilizzo del Servizio accanto alla dicitura è Di seguito, facendo click sul pulsante "accetto", accetto senza riserve i termini di servizio sopra riportati e le norme sulla privacy.

Il Fornitore si riserva il diritto di modificare in qualunque momento e senza preavviso le presenti CGUS. L'Amministrazione potrà verificare in qualunque momento il testo aggiornato delle CGUS, così come di volta in volta aggiornate dal Fornitore al seguente indirizzo https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/static.comuni-chiamo.com/legal/it/tos.html.

art. 6 Descrizione del Servizio Comuni-Chiamo App

Il Servizio è un applicativo software ideato, sviluppato e commercializzato dal Fornitore e reso accessibile mediante l'accesso ad Internet in modalità SaaS (Software as a Service), che consente all'Amministrazione di creare contenuti da condividere tramite notifiche push coi propri cittadini e/o turisti (utenti) attraverso la App e il sito di Comini-Chiamo. L'Amministrazione può creare mappe tematiche, comunicazioni importanti ed eventi nonchè pagine di informazioni utili, che verranno trasferite agli utenti registrati al portale e/o sull'App. di Comuni-Chiamo.

Al fine di poter utilizzare il Servizio, è necessario ottenere l'accesso al World Wide Web (internet), o direttamente mediante l'utilizzo di personal computer oppure tramite altri strumenti (es. dispositivi mobile) che consentano l'accesso ai contenuti situati sul Web, e pagarne tutti i relativi corrispettivi associati a tale accesso.

Il Fornitore non garantisce la disponibilità locale, temporale e qualitativa dell'infrastruttura internet necessaria per il trasferimento dei dati ed, in particolare, non garantisce che le operazioni di trasferimento dei dati e di invio degli stessi al software costituente il Servizio possano essere eseguiti entro un lasso temporale prestabilito.

L'introduzione di eventuali modifiche al Servizio che lo rendano, in tutto o in parte, diversamente fruibile rispetto alla sua forma attuale, saranno soggette e regolate dalle CGUS.

art. 7 Obblighi relativi alla registrazione

Al fine di utilizzare il Servizio, l'Amministrazione si impegna a:

  • a) fornire le informazioni richieste durante la procedura di registrazione (di seguito, Dati di Registrazione) assicurando che queste siano aggiornate, complete e veritiere;

  • b) aggiornare tempestivamente e costantemente i Dati di Registrazione affinchè questi siano sempre attuali, completi e veritieri.

Se l'Amministrazione fornisce informazioni false, non accurate, non attuali o incomplete, o se il Fornitore ritiene, sulla base di una propria valutazione discrezionale, che le informazioni fornite dall'Amministrazione siano false, non accurate, non attuali o incomplete, il Fornitore si riserva comunque il diritto di disattivare, temporaneamente o definitivamente, l'account dell'Amministrazione in questione e di impedirgli un qualsiasi successivo utilizzo del Servizio.

art. 8 Informazioni sulla tutela dei dati personali

I Dati di Registrazione nonchè ogni altra eventuale informazione associabile, direttamente od indirettamente, all'Amministrazione e/o all'incaricato da essa designato, sono raccolti ed utilizzati in conformità al D.lgs 30 Giugno 2003 n°196 , ex art 13, (Codice in materia di protezione dei dati personali) come modificato dalla D.lgs 10 agosto 2018 n. 101 e successive modificazione, di seguito denominato "Codice della Privacy" ed ai sensi del Regolamento EU 2016/679 (GDPR). Il Fornitore informa che:

  • I Dati di Registrazione forniti dall'Amministrazione sono raccolti ed utilizzati dal Fornitore anche mediante strumenti e procedure informatiche, per le seguenti finalità:

    • finalità direttamente connesse e strumentali all'erogazione e alla gestione del Servizio, in conformità alle presenti CGUS;

    • a indagini e/o elaborazioni di carattere statistico.

  • Per esigenze legate all'erogazione centralizzata delle attività informatiche e/o strumentali alla gestione del Servizio, alcuni dati personali potranno essere conservati su supporti informatici presso terze parti per le medesime finalità.

  • Il conferimento dei Dati di Registrazione ha natura facoltativa. Tuttavia, il mancato conferimento, anche parziale, dei dati indicati espressamente come necessari per il perseguimento delle finalità di cui al precedente punto lett. i) determinerà l'impossibilità per il Fornitore di procedere all'erogazione del Servizio.

  • Alcuni dati potranno essere comunicati dal Fornitore per tutte le finalità indicate in precedenza a soggetti terzi, incaricati dell'esecuzione di attività direttamente connesse e strumentali all'erogazione e alla distribuzione del Servizio.

  • Ai sensi dell'art. 4, lett. F del Dlgs n. 196/2003, il titolare del trattamento è Comuni-Chiamo s.r.l. con sede in Monte San Pietro (BO), via San Martino n. 26/1.

  • L'articolo 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali conferisce all'interessato la possibilità di esercitare specifici diritti, tra cui quelli di ottenere dal titolare del trattamento la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; di avere conoscenza dell'origine dei dati, nonchè della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonchè l'aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati; di opporsi al trattamento, per motivi legittimi, ovvero opporsi, in ogni momento, ai trattamenti finalizzati al marketing e all'informazione commerciale. Per far valere tali diritti, l'Amministrazione e/o l'utente da essa designato può rivolgersi direttamente al Fornitore al seguente indirizzo mail info@comuni-chiamo.com indicando nella comunicazione il seguente oggetto "Esercizio dei diritti ex art. 7". Accettando le presenti CGUS l'Amministrazione autorizza il Fornitore alla raccolta, alla comunicazione e al trasferimento di dei propri dati personali, ai soggetti, nei limiti e per le finalità indicate nella presente informativa.

art. 9 DATI PERSONALI DI TERZI

Nell'espletamento del Servizio il Fornitore trasmetterà all'Amministrazione dati personali di terzi utilizzatori (Cittadini) del Servizio stesso dai quali ha ottenuto esplicito consenso al trasferimento.

L'amministrazione si obbliga a trattare tali dati secondo le norme sulle tutele della privacy vigenti al momento della trasmissione, sollevando il Fornitore da qualsiasi conseguenza pregiudizievole dovesse derivagli dal mancato rispetto del presente obbligo.

Facendo “Click” e doppio “Click” sull’accettazione delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo Il Fornitore, quale Titolare dei dati personali forniti dall’utente, nomina L’Amministrazione, che accetta, Responsabile del Trattamento, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 28 del GDPR, dei dati personali di terzi che il Fornitore dovesse comunicare all’Amministrazione per lo svolgimento del sevizio. Il Responsabile effettua, per conto del Titolare, il trattamento dei dati personali necessario per lo svolgimento delle proprie attività nel rispetto della normativa vigente.

art. 10 Account e password

Al termine della procedura di registrazione al Servizio, l'Amministrazione ottiene l'assegnazione di un account associato in maniera univoca ad un user ID ed ad una password riservati (Dati di Accesso) dei quali l'Amministrazione è l'unica ed esclusiva responsabile, anche in ordine alle attività poste in essere tramite il loro utilizzo. L'Amministrazione pertanto, si impegna a:

  • comunicare immediatamente al Fornitore qualsiasi utilizzo non autorizzato della propria password o del proprio account nonché qualsiasi altra violazione delle regole di sicurezza di cui venga a conoscenza;

  • uscire dal proprio account al termine di ogni sessione.

Il Fornitore non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per eventuali danni derivanti dal mancato rispetto del presente articolo 5. L'Amministrazione è consapevole che, al fine di regolare l'accesso al Servizio, la propria autenticazione è rimessa esclusivamente alla verifica dell'user ID e della password utilizzati dallo stesso. L'Amministrazione è quindi responsabile della custodia e del corretto utilizzo del proprio account, dell'user ID e della password per accedere al Servizio, nonchè di ogni conseguenza dannosa o pregiudizio che dovesse derivare, a carico del Fornitore ovvero di terzi, a seguito del non corretto utilizzo, dello smarrimento, sottrazione e/o compromissione della riservatezza dell'account, dell'user ID e della password utilizzata dall'Amministrazione medesima.

Tutte le operazioni effettuate per il tramite dell'account, dell'user id e della password utilizzati dall'Amministrazione comportano l'automatica attribuzione allo stesso delle operazioni condotte e delle richieste effettuate, senza eccezioni di sorta. L'Amministrazione riconosce e prende atto che il Fornitore potrà sempre produrre, quale prova delle operazioni effettuate dall'Amministrazione e - più in generale - dei rapporti con l'Amministrazione medesima, anche mezzi di prova ricavabili dai sistemi e dalle procedure informatiche utilizzate dal Fornitore per regolare l'accesso al Servizio.

Qualora l'Amministrazione dovesse avere conoscenza di un utilizzo non conforme a quanto contrattualmente previsto dei propri Dati di accesso dovrà immediatamente comunicarlo al Fornitore al quale è riservata la facoltà disabilitare l'accesso al servizio. In tal caso la riattivazione del servizio verrà effettuata dal Fornitore solo dopo il ricevimento di una comunicazione scritta da parte dell'Amministrazione.

art. 11 Conservazione e proprietà dei dati

Il Fornitore si impegna, conformemente alle presenti CGUS, a custodire i dati inseriti dall'Amministrazione e da questa generati mediante l'utilizzo del Servizio ed a renderli alla stessa disponibili per l'elaborazione attraverso gli strumenti offerti dal Servizio medesimo.

Resta inteso che una volta inseriti all'interno del database relativo al Servizio, i dati inseriti, generati e/o elaborati per il tramite del Servizio, eccezion fatta per i Dati di registrazione e per i Dati di Accesso, sono e restano di esclusiva proprietà del Fornitore.

In ogni caso, i dati rimangono comunque accessibili dalla sede dell'Amministrazione attraverso il World Wide Web, garantendo altresì la disponibilità degli stessi in formato esportabile per l'intera durata del contratto.

art. 12 Account, Nome Utente e Password - Sospensione, Interruzione del Servizio

L'Amministrazione riconosce e concorda che il Fornitore potrà, a propria sola ed esclusiva discrezione, disattivare la password e l'account dell'Amministrazione o interromperne l'utilizzo del Servizio laddove ritenga che l'Amministrazione abbia violato o agito in maniera incompatibile o contraria con lo spirito o la lettera delle presenti CGUS.

L'Amministrazione riconosce e concorda che qualsiasi sospensione o interruzione del suo accesso al Servizio ai sensi di quanto previsto nelle presenti CGUS potrà avvenire anche senza preavviso.

Nel caso di interruzione, cessazione o sospensione del servizio per cause di forza maggiore, il Fornitore farà quanto possibile per mantenere le registrazioni e permetterne il recupero pur non assumendosi, tuttavia, alcun onere od obbligo in proposito.

art. 13 Canone

Il Servizio è reso dal Fornitore a titolo oneroso a fronte del pagamento del canone annuale di abbonamento, nella misura determinata nella determina dirigenziale ovvero nell'ordine di fornitura generato mediante la piattaforma www.acquistinretepa.it (di seguito il Canone).

L'Amministrazione si impegna a corrispondere al Fornitore il Canone pattuito mediante bonifico bancario alle coordinate bancarie da questi comunicate, da effettuarsi entro e non oltre 30 giorni dalla data di emissione della relativa fattura.

In caso di ritardato o mancato pagamento del Canone, si applicheranno automaticamente e senza necessità di costituzione in mora gli interessi nella misura stabilita dal d.lgs. 231/2002 e s.m.i. Qualora il ritardato pagamento si protragga per oltre 60 giorni dalla naturale scadenza, al Fornitore è riservato il diritto di negare all'Amministrazione l'accesso al Servizio fino a che quest'ultima non abbia provveduto all'integrale pagamento del Canone.

art. 14 Durata

Il presente contratto ha durata a tempo indeterminato, con decorrenza dal giorno in cui il Fornitore ha notizia dell'accettazione delle presenti CGUS da parte dell'Amministrazione. Il contratto potrà essere risolto da ciascuna delle Parti mediante semplice invio di specifica comunicazione per posta raccomandata o posta elettronica certificata da inviarsi con un preavviso di almeno 90 giorni sulla data di risoluzione che combacerà con la data in cui il servizio non sarà più fruibile da parte dell'Amministrazione.

art. 15 Diritti di proprietà intellettuale del Fornitore

L'Amministrazione riconosce che il Servizio e tutti i software necessari utilizzati in connessione con il Servizio sono protetti dalle leggi in materia di proprietà intellettuale e/o industriale. L'Amministrazione, pertanto, si impegna a non modificare o disporre in qualsiasi modo (sia a titolo gratuito sia a titolo oneroso) e a non distribuire, diffondere o creare opere basate, in tutto o in parte, sul Servizio.

Al solo fine dell'utilizzo del Servizio, il Fornitore concede all'Amministrazione licenza personale non trasferibile e non esclusiva per l'utilizzo del Servizio, restando in ogni caso inteso che l'Amministrazione non può copiare, modificare, creare opere derivate da o in qualsiasi modo tentare di scoprire qualunque codice sorgente o di aggregazione, vendere, cedere, sublicenziare, conferire o trasferire a terzi un qualsiasi diritto sul Servizio, ne' consentire che terzi lo facciano. L'Amministrazione si impegna altresì a non accedere al Servizio per il tramite di un'interfaccia che non sia quella fornita o indicata dal Fornitore.

art. 16 Informazioni sul marchio

Il marchio e il logo di Comuni-Chiamo S.R.L. nonche' il marchio del Servizio "Comuni-Chiamo" e del Servizio Comuni-Chiamo PM sono marchi proprietari dello stesso Fornitore. L'Amministrazione si impegna a non utilizzare in alcun modo i suddetti marchi se non tramite espresso consenso del Fornitore.

art. 17 Limitazioni della responsabilità del Fornitore

Il Fornitore, ai sensi della normativa in vigore, risponde unicamente per i danni di natura contrattuale ed extracontrattuale quando questi costituiscano conseguenza immediata e diretta di comportamenti determinati da dolo o colpa grave nell'ambito dello svolgimento del Servizio. In particolare, il Fornitore non risponderà in alcun modo per la violazione della normativa nazionale ed europea, primaria e secondaria in materia di privacy o di qualsiasi altra disposizione normativa eventualmente violata dall'Amministrazione in dipendenza dell'utilizzo del Servizio, quali a titolo esemplificativo la mancata raccolta del consenso espresso al trattamento di dati personali da parte di soggetti terzi o la mancata notifica al Garante del trattamento dei dati personali ove ciò venga richiesto dalla legge.

Le Parti si danno inoltre reciprocamente atto che non sussisterà in capo al Fornitore alcun obbligo risarcitorio o di indennizzo per eventuali inadempimenti dovuti a forza maggiore o a eventi al di fuori del controllo del Fornitore medesimo.

art. 18 Comunicazioni

Qualsiasi comunicazione tra le parti dovrà avvenire per iscritto e, salvo ove esplicitamente previsto dalle CGUS, potranno essere effettuate sia per posta elettronica certificata, sia per posta ordinaria. L'Amministrazione prende atto e acconsente fin da ora che il Fornitore potrà effettuare comunicazioni riguardanti le modifiche alle presenti CGUS o altre comunicazioni relativa al Servizio, immettendo nel Servizio appositi avvisi generali o collegamenti a tali avvisi.

art. 19 Legge applicabile e Foro competente

Le presenti CGUS e i rapporti tra il Fornitore e l'Amministrazione sono regolati dalla legge della Repubblica Italiana.

Per qualunque contestazione che dovesse sorgere in merito all'interpretazione ed esecuzione del presente contratto, le parti convengono espressamente che sarà competente in via esclusiva il foro di Bologna, anche in deroga agli ordinari criteri di competenza.

art. 20 Varie

La disapplicazione, anche reiterata, di una o più delle clausole contrattuali qui contenute non dovrà intendersi in alcun modo quale abrogazione e/o modificazione tacita. Qualora una clausola o una condizione della presenti CGUS e/o l'applicazione della stessa risulti illegale, non valida, inefficace o inapplicabile, in tutto o in parte, per qualunque motivo, essa si reputerà scindibile e da ogni altra clausola o disposizione, la cui validità ed efficacia non verranno in alcun modo perciò pregiudicate.

L'eventuale tolleranza e/o mancata contestazione di fatti suscettibili di configurarsi alla stregua di inadempimento dell'altra Parte rispetto agli obblighi assunti ai sensi della presente scrittura privata, non potrà in alcun modo essere interpretata come rinunzia della Parte non inadempiente al relativo diritto, che pertanto rimarrà integro e potrà essere fatto valere in qualsiasi momento nei termini di legge e del presente contratto.

Facendo "Click" L'Amministrazione accetta le presenti condizioni di utilizzo.

Facendo il secondo "Click" l'Amministrazione accetta esplicitamente anche ai sensi e per gli effetti dell'art. 1341 c.c. le clausole: 7) Obblighi Relativi alla registrazione; 9) Nomina a Responsabile del Trattamento dati personali; 10) Account e Password; 12) Account, Nome Utente e Password - Sospensione, Interruzione del Servizio; 15) Diritti di Proprietà intellettuale del Fornitore; 17) Limitazioni di Responsabilità del Fornitore; 19) Legge Applicabile e Foro Competente.